BEATRICE PERIN – REPORTER GOURMET

@reportergourmet

Beatrice Perin, sommelier e direttrice al BistRo Aimo e Nadia a Milano, si distingue nel panorama enologico per l’abilità di interpretare e valorizzare al meglio ogni etichetta. La sua esperienza e la sua visione del vino come racconto di territori e tradizioni ne fanno una figura chiave nella scena gastronomica italiana.

La Biografia

Beatrice Perin, lavorando come sommelier al BistRo Aimo e Nadia, ha saputo creare un connubio perfetto tra i piatti ricercati della chef Sabrina Macrì e una selezione di vini capaci di esaltarne ogni sapore. Oltre il servizio, Beatrice non si limita a scegliere i vini, ma li vive come un viaggio attraverso la storia e la cultura dei territori. La sua formazione ha abbracciato esperienze internazionali, inclusi soggiorni in Canada e Australia, dove ha esplorato stili enologici diversi, dall’hipsterismo ai vini macerati e naturali.

 

Collaborando con Alberto Piras, sommelier de Il Luogo di Aimo e Nadia, Beatrice ha affinato il suo gusto e la sua capacità di selezionare vini che siano al contempo puliti e caratterizzati, evitando mode effimere. La sua crescita professionale è un esempio di come la ricerca e la collaborazione possano generare un’evoluzione significativa nel campo enologico.

 

Al BistRo Aimo e Nadia, Beatrice condivide la sua passione e conoscenza con i clienti, guidandoli in un percorso sensoriale che arricchisce l’esperienza culinaria. Ogni vino scelto da lei è un racconto, una narrazione che si intreccia armoniosamente con i piatti serviti, creando un’esperienza gastronomica unica.

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Articoli correlati

SABRINA MACRÌ – REPORTER GOURMET

SABRINA MACRÌ – Dal cuore dell’Emilia alla scena culinaria milanese, Sabrina Macrì si afferma come un’eccellenza in cucina, unendo talento e passione nella sua ascesa tra i fornelli d’élite. La…
BistRo