Il Gruppo

Il Gruppo Aimo e Nadia ha l’obiettivo di celebrare ed esaltare la cultura gastronomica italiana attraverso un metodo che fluisce su un doppio binario: memoria e contemporaneità. Dal 1962, anno di nascita della Trattoria in via Montecuccoli, ad oggi, il modello di business è stato rinnovato secondo un personale principio di contaminazione tra cibo, arte e design. Il progetto, in costante e solida crescita, è guidato dagli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani insieme alla CEO del Gruppo Stefania Moroni, figlia di Aimo e Nadia Moroni ed erede di una storia e di quell’intreccio fra arte, cultura e cibo che contraddistingue l’evoluzione del brand. Le tre figure lavorano sinergicamente all’interno della rete dei Ristoranti che comprende Il Luogo Aimo e Nadia, da cui tutto ha avuto origine, BistRo Aimo e Nadia, in collaborazione con Rossana Orlandi e il ristorante caffetteria Voce Aimo e Nadia, in partnership con Gallerie d’Italia.

piatto salsa home
Chef Negrini e Chef Pisani

Alessandro Negrini, classe ‘78, nasce a Caspoggio in Valmalenco. Dopo il diploma conseguito presso la scuola alberghiera di Sondrio, la sua carriera è in continua ascesa: dall’Hotel Palace di Saint Moritz passa al Gallia Palace di Punta Pala. Fa un primo passaggio a Il Luogo Aimo e Nadia, ma presto riparte per nuove avventure; dapprima approda a Ginevra, dove lavora due anni al Domaine de Châteauvieux, in seguito al ristorante Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio. Ed è proprio in provincia di Mantova che nasce l’amicizia con il coetaneo Fabio Pisani, che diventa poi collega nel 2005 quando lo chef Negrini ritorna a Il Luogo Aimo e Nadia. Qui comincia una nuova avventura, un progetto in sinergia con Stefania Moroni volto a costruire il futuro della nuova generazione del ristorante.

Fabio Pisani, classe 78’, nasce a Molfetta, in provincia di Bari, dove consegue il diploma di cuoco. Trascorre i suoi primi anni di lavoro tra grandi maison europee: tre anni a Parigi al Grand Vefour, due anni a Londra al Waterside Inn e un anno al ristorante Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio, dove incontra il futuro partner professionale Alessandro Negrini. Nel 2005, i due approdano a Il Luogo Aimo e Nadia, dove insieme alla CEO del Gruppo Stefania Moroni, diventano eredi di uno stile culinario unico capace di raccogliere e arricchire, in chiave contemporanea, la ricca cultura gastronomica italiana.

I NOSTRI VALORI

Chef Negrini e Chef Pisani
Aimo e Nadia paragrafi

Alessandro Negrini
e Fabio Pisani: binomio
e dicotomia

Così come dall’incontro tra Aimo e Nadia e dall’unione dei loro gusti, è nata una grande filosofia di cucina, allo stesso modo dall’amicizia tra Alessandro e Fabio è nato un processo creativo frutto della valorizzazione delle eccellenti materie prime italiane. Divenuti legittimi eredi dei principi e della filosofia della coppia, con la voglia di arricchirli con un tocco contemporaneo, hanno acquisito sia la tenacia di Nadia sia il desiderio di scoperta di Aimo. Alessandro e Fabio sono coetanei, complementari, complici. Valtellinese, più esuberante e creativo il primo, pugliese, più razionale e risoluto il secondo, ma con la stessa idea di fare grande la cucina italiana, emozionando il cliente attraverso la cura estrema di ogni dettaglio.

Due personalità diverse che lavorano in perfetta sinergia, due amici che si completano, due professionisti che si fondono per dare vita a una cucina creativa e di alta qualità basata sulla reinterpretazione in chiave contemporanea del patrimonio gastronomico italiano. Il loro approccio si fonda sul massimo rispetto dei sapori originari, con ricette che mettono al centro l’esaltazione e la valorizzazione di una specificità e la bontà degli ingredienti presentati in modo ricercato e distintivo.

Piatto Aimo e Nadia
fascia il luogo - la location

Da Nord a Sud, ognuno mette sul tavolo la sua esperienza e visione culinaria, la sua voglia di sperimentare e mettersi alla prova e, come nella migliore tradizione di eccellenze, l’eredità di Aimo e Nadia gioisce di questa nuova linfa di idee, proiettandosi verso il futuro e abbracciando nuove opportunità e nuovi incontri. Testimonianza di un rapporto consolidato, entrambi sono stati premiati nel 2014 da Identità Golose come Miglior Chef. In quegli anni Il Luogo Aimo e Nadia entra a far parte delle prestigiose associazioni Relais&Chateaux e Les Grandes Tables du Monde.