VOCE IN GIARDINO APERTURA PRIMAVERA – ESTATE

“Torna nel suggestivo spazio all’aperto tra le Gallerie d’Italia e Piazza alla Scala a Milano tra sculture e opere d’arte la proposta gastronomica di Voce in Giardino”. «La cultura è parte della nostra storia»

Con la bella stagione, anche a Milano si torna a mangiare en-plein-air: poter godere di un ampio spazio aperto, che fa respirare il pensiero e rende veramente immersivo il momento del pranzo o della cena, è tutt’altro che ovvio. Ecco perché il ristorante gourmet di Voce si trasferisce negli spazi di Giardino – l’ampio ed elegante spazio verde da godere nella bella stagione, situato tra le Gallerie d’Italia e l’antica Casa del Manzoni. Oasi verde nel cuore della città, VOCE in Giardino offre la possibilità di vivere un’esclusiva esperienza gastronomica ispirata all’arte e alla bellezza, un tesoro nascosto di Piazza della Scala in cui la storia dell’arte e della letteratura si intrecciano a quella culinaria.

La cucina di Voce è guidata da Lorenzo Pesci, giovane marchigiano della provincia di Macerata e promessa dell’alta gastronomia italiana, ha affinato le sue abilità culinarie nella provincia di Macerata e ha perfezionato la sua tecnica all’interno di diverse brigate stellate. Scelto dal Gruppo Aimo e Nadia per la sua creatività, il suo talento eclettico e la sua passione per l’esplorazione culinaria, lo chef Pesci propone un menù ispirato alla modernità creativa. Il tema del menu “Collezioni”, primavera-estate, intende riflettere l’influenza artistica del museo Gallerie di Italia su Voce: esattamente come una collezione d’arte, infatti, anche il menu degustazione è nei fatti un percorso che ha l’obiettivo di soddisfare ed emozionare chi lo assaggia, con progressioni studiate, appunto, nell’incedere delle diverse portate: per creare il menu, Pesci ha voluto trovare ispirazione tra le opere dell’attiguo museo, passeggiando tra le stesse, facendo volare pensiero e fantasia, ma anche chiedendosi come poter riflettere un’emozione artistica nella congiunzione degli abbinamenti e delle materie prime di cucina.

L’apertura estiva di VOCE in Giardino 2024 è accompagnata da partner che condividono i valori di VOCE: eccellenza, qualità, sostenibilità, arte e design.

Maison Ruinart vanta da secoli un rapporto costante con l’arte, declinandolo in chiave contemporanea sia nelle storiche cantine di Reims che in tavola. Inoltre, Ruinart è considerato simbolo di eccellenza e di qualità, valori che Aimo e Nadia condivide e di cui è portavoce nel panorama culinario italiano. Gli ospiti di VOCE in Giardino avranno la possibilità di vivere un’esperienza enogastronomica all’insegna dell’arte, dell’eccellenza e del savoir-faire degustando il menu “Collezioni” che presenta il piatto dedicato ad una delle etichette della Maison. Un abbinamento studiato in sinergia dallo Chef Lorenzo Pesci e dal sommelier Alberto Piras.

La filosofia di cucina di Chef Pesci è legata all’eccellenza ma soprattutto alla sostenibilità degli ingredienti selezionati. Il caviale Calvisius è un pregiato caviale italiano, prodotto in Lombardia a Calvisano, ottenuto dalle uova dello storione che viene allevato in maniera sostenibile. Calvisius produce un prodotto di alta qualità e raffinatezza grazie alla ricerca e allo sviluppo dei metodi di lavorazione, oltre alla forte passione ed il rispetto. Un prodotto straordinario del territorio italiano che opera nel rispetto dell’ambiente con un approccio artigianale.

 Gli arredi di NEUTRA, con la loro lunga esperienza nel design e nell’artigianato, si integrano perfettamente con l’atmosfera del Giardino di VOCE, fortemente voluti dagli Chef Negrini e Pisani per completare l’arredo del dehors. Il marchio italiano incarna l’eccellenza del Made in Italy, offrendo non solo bellezza estetica, ma anche qualità artigianale. I colori della nuova versione Outdoor della collezione “La Grande Muraglia 2023” di Mario Bellini si sposano armoniosamente con la natura circostante, creando un’esperienza visiva e sensoriale unica nel giardino di VOCE.

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Articoli correlati

29 MAGGIO-CENA A 4 MANI AL BISTRO

29 maggio 2024- il BistRo Aimo e Nadia ospiterà il terzo appuntamento delle cene a 4 mani in Via Bandello 14 con chef Giovanni D’Alitta del ristorante “elementi” di Mezzocorona.…
BistRo